Isola Tiberina a Roma

Viaggiare lentamente per scovare il tesoro

Dall'Emilia Romagna al Lazio, seguendo il corso del Tevere
LUNEDI 18 OTTOBRE 2021 | DI CLAUDIO VENTURELLI | TEMPO DI LETTURA: 1 MINUTO
*Questo articolo è uscito nel numero di Settembre-Ottobre 2021 di Terre & Culture come Editoriale

Il cuore di un’Italia sempre più attrattiva per cittadini e visitatori, pulsa a gran ritmo lungo i fiumi che attraversano boschi rigogliosi e città stupende. Il nostro bel Paese sorprende e emoziona ed è capace di farci scoprire l’incanto di città in cui tutto sembra avvolto da un velo di magia e, allo stesso tempo, rendere tutto semplice e a portata di mano. Storia, arte, cultura archeologia, natura, paesaggio, artigianato di pregio e tradizioni fanno da cornice a città stupende che spesso si stagliano sui profili di colline o spuntoni rocciosi e tufacei. Percorrendo una serie di strade che potrebbero rappresentare la colonna vertebrale italiana, è possibile costeggiare il fiume che ha dato i natali a Roma. Vale la pena dedicare un po’ di tempo al viaggio lento e godersi così lo spettacolo offerto dal Tevere che con le sue anse lambisce territori che sfoggiano la loro ricchezza. Terre e culture diverse ma tutte coinvolgenti per il loro incantevole fascino, capaci di ammaliare i viaggiatori che, costeggiando il corso del fiume, partendo dalla florida Romagna, attraverseranno Umbria, Toscana e Lazio. Alcuni scorci sono evocativi di paesaggi già visti nelle grandi tele dei numerosi pittori che hanno attraversato questi spazi dai quali hanno tratto ispirazione. Per coloro che sapranno prendersi il tempo di esplorare e conoscere, questo breve itinerario saprà conquistarli con il suo scrigno pieno di tesori da ammirare.