Menu

Editoriale

Ravenna, città d'arte e cultura. Ricordando Dario Fo

Claudio Venturelli

Ravenna, città d'arte e cultura.…

Quante volte abbiamo parlato di Ravenna e di zanzare con il premio Nobel Dario Fo, sia mentre scriveva un suo libro sia quando gli avevo pro...

Leggi tutto

Settembre/Ottobre

Un'ecologia più umana

Un'ecologia più umana

Il Pennino / Claudio Franzoni

I numeri dell'inquinamento mondiale dopo l'Accordo di Parigi

L'antica pineta di Classe

L'antica pineta di Classe

Terre d'autore / A cura della redazione

Oggi in gran parte scomparsa, questa pineta fu un tempo luogo di ispirazione per Dante, Boccaccio e Byron

Chi era Galla Placidia?

Chi era Galla Placidia?

Anteprima / di Gabriele Galanti

Figlia, sorella e moglie di imperatori, la storia di una delle imperatrici più grandi della storia

Approfondimenti

I tesori d'arte e cultura di Pulsano

itinerari / di Claudio Franzoni, Silvia Ruggiero, Damiana Tomai, Tiziana Resta, Dario Durante

I tesori d'arte e cultura di Pulsano

Terra di viti e ulivi, di una storia antica ancora viva, da quando fece parte della Magna Grecia e fu apprezzata dai romani che ne amavano la bellezza e il paesaggio, oggi è terra di agricoltura e turismo. Basta spostarsi di qualche chilometro dall'abitato per immergersi in un alternarsi di scogliere e calle sabbiose, un mare limpido da far invidia a qualsiasi altro mare ben più blasonato, e colori, tanti colori di fiori e di terre antiche. Antiche come la sua storia...

La Ravenna di Galla Placidia

itinerari / di Lorenzo Franzoni e Gabriele Galanti

La Ravenna di Galla Placidia

Qui visse Byron e Dante vi morì, come si leggerebbe su una targhetta ingiallita affissa su un qualche palazzo storico. È invece un lapidario stralcio delle impressioni di Henry James trascritte dopo un suo breve soggiorno in Italia. Forse i due autori più significativi che secondo lo scrittore americano avevano camminato prima di lui per le assolate strade dell'antica capitale di Teodosio e Teodorico, ma ad oggi certamente non gli unici. Una messe di nomi arricchisce, infatti, la fama di questa piccola città nata dal fango delle paludi, che un ...

Le colline moreniche del Lago di Garda

itinerari / di Antonio Olivieri

Le colline moreniche del Lago di Garda

Una porzione di territorio non particolarmente vasta, compresa fra la parte meridionale del lago di Garda, il Mincio e pianura padana, è caratterizzata da morbidi rilievi la cui altezza non supera i 200 metri: si tratta delle colline moreniche nate - sintetizzando fino al limite della banalizzazione quanto ci insegnano i geologi - sotto la spinta del ghiacciaio il cui scioglimento, circa 15.000 anni or sono, diede origine al lago di Garda. L'azione combinata della natura e della mano dell'uomo ha dato vita, nelle colline moreniche del Garda, ad...